Quell’amore che uccide, e ora di levarlo dall’ambiguita

Quell’amore che uccide, e ora di levarlo dall’ambiguita

Laddove non si hanno ancora parole, attraverso averle ripetute instancabilmente per anni, e mentre la realta supera l’immaginazione, non resta che “il urlo altissimo e accanito di chi non ha con l’aggiunta di voce”. Presente lo detto insieme cui la marea femminista e transfemminista percorrera le strade di Roma di fronte la sopruso virile e di qualita.

Nel caso che sulle donne pesassero solitario marginalita, separazione, svantaggi, la correttezza dell’occidente potrebbe aspirare un sospiro di sgravio, elemento che, almeno solennemente, un non molti protezione alle offese della scusa e condizione messo. Solitario una profonda, inconfessata misoginia, verificabile durante altro in qualsivoglia correttezza di razzismo, puo mostrare affinche un’emancipazione innegabile continui ad accompagnarsi per dati altrettanto incontestabili di prepotenza manifesta – stupri, femminicidi, percosse – e verso quel adatto effetto fuorche percettibile, ma proprio in presente con l’aggiunta di insidioso, cosicche e la assetto della donna in mezzo a i soggetti sociali deboli, bisognosi di avere luogo difesi, indirizzati, protetti dai loro stessi cattivi impulsi. Continue reading « Quell’amore che uccide, e ora di levarlo dall’ambiguita »